• Museo Etnografico degli Zattieri del Piave

    La "Fameja dei Zater e Manadàs de la Piave" è impegnata a raccogliere e trasmettere le tradizioni culturali e lavorative degli Zattieri di Codissago, ai quali era affidato l'assemblaggio delle zattere e la loro condotta lungo il tratto del fiume Piave da Perarolo di Cadore a Codissago, dandosi poi vicendevolmente il cambio con altri professionisti del settore presso tappe stabilite fino ad arrivare alla Laguna veneziana.
    Alla metà degli anni Ottanta del Novecento l'attività della Associazione si è orientata verso la fondazione di questo museo, l'unico in Italia a trattare l'argomento del trasporto del legname e di merci varie per mezzo delle zattere.

    PERCORSO MUSEALE

    La collezione è divisa e organizzata in 10 sale tematiche e ben strutturate.
    Se l'incipit è quello archeologico del piano terra - dove particolarmente interessanti sono le diverse antiche asce -, il corpo centrale della esposizione si concentra nei due sovrastanti piani, incentrati sul taglio del legname, il trasporto dei tronchi dal bosco al fiume, la marchiatura della proprietà, il passaggio del cidolo durante le menade, la fluitazione libera, il passaggio del legname  nelle segherie, la costruzione ultima delle zattere con i tronchi che venivano poi slegati ed utilizzati presso l'Arsenale veneziano per la costruzione delle navi della flotta della Serenissima. Le zattere erano però degli utilizzati sisma mezzi di trasporto verso la pianura veneta anche di altri materiali oltre il legno, tra i quali possiamo ricordare alcune varietà di pietra bellunese (di Codissago, di Cugnan, di La Secca...), mole per affilare, spade e chiodi, carbone e pece, minerali lavorati o grezzi, acido solforico e qualsivoglia prodotto tipico della montagna che potesse mancare ed essere utile alle attività dei siti di pianura.
    In ciascuna di queste sezioni vengono trattati gli aspetti storici e tecnici, puntando l'attenzione soprattutto sugli strumenti e gli attrezzi propedeutici al compimento di ogni singolo passaggio, ma anche modelli di cidoli, stue e risine, tutte strutture di controllo del legname nel processo del trasporto.
    L'ultima sala del percorso è dedicata propriamente alle zattere, essendovi esposti le puntuali ricostruzioni in miniatura di tali manufatti utilizzati sui più diversi fiumi europei tra Spagna, Francia, Germania e Austria: un buon espediente per far comprendere appieno come quello della fluitazione del legname assemblato in imbarcazioni fosse una consuetudine per varie comunità che sorgevano su importanti corsi d'acqua e come questa si sia trasformata nei secoli in sistema economico e sociale.
    Il contesto sociale e culturale viene ben reso poi attraverso la documentazione fotografica e la importante presenza di esempi di ex voto, che sottolinea la durezza e la pericolosità di tale lavoro che è costato la vita a non pochi uomini di Codissago.
    Il valore del Museo è incrementato dalla presenza, presso il piazzale esterno, della ricostruita antica segheria "alla veneziana" datata al 1883 e proveniente da Sottocastello di Pieve di Cadore. Il manufatto non solo è ottimamente conservato, ma si presenta ancora funzionante (azionato non dalla forza dell'acqua ma da un motore elettrico) e quindi capace di dimostrare concretamente le modalità di lavorazione del legname.

    Il Museo è anche la sede del Centro Internazionale di Studi sulle Zattere.

    Indirizzo

    Via  Giovanni D'Incà, 1
    Tel. 0437 772373
    www.zater.it
    fameja@zater.it

    Orario di apertura
    Dal 01 giugno al 30 settembre
    Tutti i giorni 9.00-12.00 / 15.00-18.00
    Dal 01 ottobre al 31 maggio
    Su prenotazione

    Gallery

    Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo Museo Etnografico degli Zattieri del Piave - Codissago di Castellavazzo
  • eventi-evidenza

    Cantine Aperte 2014 - L'arte del Vino e la sua storia si raccontanoCantine Aperte 2014 - L'arte del Vino e la sua storia si raccontanoProduttori che raccontano la storia del proprio vino e dei propri vigneti.  Zattieri che raccontano la storia del...Continua

    Expo Dolomiti 2013Expo Dolomiti 2013L'evento è pensato e progettato dalla Fondazione Dolomiti Unesco in collaborazione con Longarone Fiere Dolomiti con...Continua

    mostre-evidenza

    Musei della Rete provinciale per l'Anno della FedeMusei della Rete provinciale per l'Anno della FedeIn omaggio all'Anno della Fede, la Rete dei Musei della provincia di Belluno promuove alcuni eventi proposti da ...Continua

    INTE. Mostra fotografica delle opere di Marco GalloINTE. Mostra fotografica delle opere di Marco Gallo L'obiettivo curioso e capace di Marco Gallo ha ritratto interni di case vuote di Zoppè di Cadore, donando loro...Continua

    titolo-rassegna

    Rassegna stampaintro-rassegnaleggi

    titolo-documentazione

    Documentazioneintro-documentazioneleggi